Quali sono i migliori correttori posturali?

Cosa sono i correttori posturali

I correttori posturali sono dei dispositivi che rappresentano un importante ausilio volto a migliorare e correggere una postura scorretta, alleviando i disturbi che ne derivano. Una cattiva abitudine posturale, infatti, è un problema spesso sottovalutato, ma che coinvolge sempre più persone, dai più piccoli ai soggetti di età avanzata. 

I correttori posturali vengono al giorno d’oggi utilizzati tantissimo. A volte però il problema della postura può essere curato attraverso dei semplici esercizi per raddrizzare la schiena.

Le conseguenze di una posizione del corpo scorretta sono mal di schiena, dolore cervicale e tensioni muscolari, fino a problemi anche più gravi.
Il correttore di postura, pur non essendo un dispositivo invasivo, agisce lungo tutta la colonna vertebrale e può rappresentare una valida soluzione anche in età giovanile, in particolar modo per chi conduce una vita sedentaria, talvolta associato anche ad esercizi per raddrizzare la schiena.

Questo strumento si presenta come un busto posteriore dotato di fasce elastiche, ma ne esistono diverse tipologie e modelli, ciascuno studiato per una precisa problematica. Il nostro centro fisioterapico adotta gli strumenti più all’avanguardia e di maggiore qualità per il benessere del paziente.

Attraverso un’accurata analisi, sarà possibile individuare la soluzione più opportuna alla situazione del soggetto e quindi scegliere le migliori fasce posturali.

Come agisce un correttore di postura 

Un tutore di postura migliora l’atteggiamento di ipercifosi sfruttando la forza di trazione delle fasce elastiche, in modo del tutto naturale. L’azione di questo dispositivo è resa evidente dalla diminuzione del dolore fin dai primi giorni di utilizzo, oltre che da un netto miglioramento visivo della postura e del portamento.

Inoltre, questo correttore per la schiena è totalmente ergonomico, in quanto progettato con materiali non rigidi ma al tempo stesso resistenti, permettendo di svolgere le normali attività quotidiane in totale comodità e senza alcuna limitazione.

Fasce posturali spalle

Alcuni correttori posturali consistono in reggispalle dotati di bretelle posturali elastiche che permettono di mantenere le spalle in posizione dritta, evitando l’atteggiamento con le spalle curve, l’inarcamento, che sottopone i muscoli e le articolazioni a forti stress e a inevitabili sensazioni di dolore e affaticamento.

Esistono molteplici tipologie di dispositivi di sostegno per le spalle.  Tra i più efficaci sistemi di correzione della postura di questo tipo citiamo:

  • la fascia Athlitis, che è realizzata in schiuma leggera aspirante. È pertanto molto confortevole, pur svolgendo numerose azioni benefiche: oltre che correggere la postura, aiuta a favorire la circolazione e a migliorare la respirazione. Questa fascia posturale è unisex, quindi adatta a uomo e donna, anche nel design;
  • Un altro correttore molto efficiente è Anoopsyche, che è traspirante e ipoallergenico;
  • Altro marchio di qualità è Vokka. Anche questo tutore presenta le caratteristiche dei precedenti, quindi assicura confort ed efficacia. È molto facile da allacciare e da indossare.

Fascia posturale con magneti

I correttori posturali magnetici si distinguono da quelli classici per la presenza di magneti incorporati in posizioni precise e strategiche.

La funzione di questo innovativo tutore di postura è quella di alleviare il mal di schiena dovuto a tensioni muscolari, sciogliendo le stesse.

Si tratta di un dispositivo che offre molteplici vantaggi: migliora la respirazione grazie all’azione sul diaframma, favorisce una corretta circolazione e apporta benessere psico-fisico al paziente.

Lo scioglimento delle tensioni muscolari, infatti, determina una condizione di rilassamento generale.

Tra le più consigliate:

  • Una delle migliori fasce muscolari con magneti è il correttore posturale Sadial7: aiuta a generare la memoria muscolare e i magneti permettono di ripristinare le cellule danneggiate e stabilire l’energia elettromagnetica del corpo del paziente;
  • Un altro valido correttore che sfrutta la magnetoterapia è Armor InnovaGoods Wellness Care: stimola i punti biologicamente attivi e migliora anche la circolazione.

Fascia posturale ortopedica

I correttori posturali ortopedici, o ortesi, sono generalmente dei dispositivi medici e intervengono su spina dorsale, zona lombare e spalle. Si tratta di busti ortopedici correttivi o di corsetti lombari.

I primi sono progettati per curare dismorfismi come scoliosi, ipercifosi e iperlordosi. Sono costituiti da materiali più rigidi e sono costruiti su misura per il paziente.
I secondi, invece, più che una funzione correttiva offrono un supporto e un sostegno per la colonna vertebrale.

Si tratta comunque di dispositivi medici che devono essere indicati dall’ortopedico.

I correttori posturali funzionano? 

La risposta è sì. Sebbene circoli ancora dello scetticismo sui tutori per la postura, questi si sono dimostrati molto efficaci nella correzione di cattive abitudini posturali, soprattutto se associati ad esercizi mirati.

Il feedback dei pazienti che hanno usufruito del correttore posturale risulta ampiamente positivo.
Le fasce posturali con supporto tutore si sono rivelate particolarmente utili per chi è costretto a trascorrere molte ore in piedi. Inoltre, è stata apprezzata la regolabilità.

I correttori con fasce per spalle e per schiena sono apprezzati per la facilità di allaccio, per l’invisibilità e per la comodità, permettendo quindi di correggere la postura in modo ancora più naturale.

I correttori per schiena che curano disturbi come cifosi o scoliosi risultano anch’essi efficaci e di qualità. L’unica pecca è nel metodo di allaccio che non sembra soddisfare pienamente i pazienti in termini di comodità.

Infine, i correttori che forniscono sollievo lombare sono molto apprezzati dai pazienti che trascorrono molte ore seduti.

Blog Magazine Web