Quali sono i modi per esprimere gratitudine?

Un numero crescente di studi ha esaminato l’impatto dell’esprimere gratitudine sulla nostra salute generale. I risultati mostrano benefici per la nostra salute fisica ed emotiva. Uno studio recente mette in evidenza la relazione diretta tra gratitudine e felicità tra i bambini piccoli.

Fortunatamente, la gratitudine può essere aggiunta alla nostra routine quotidiana senza aumentare le nostre liste di “cose ​​da fare” e “da imparare”.

Vediamo come essere riconoscenti e acquisire un’abitudine di gratitudine.

Per esprimere gratitudine concentrati su ciò che è andato “bene” ogni giorno

Prenditi un paio di minuti prima di coricarti per scrivere o parlare di almeno una cosa, non importa quanto piccola, o una parte della giornata per cui tu e la tua famiglia siete grati. Gli studi hanno dimostrato che la gratitudine migliora la qualità del sonno e riduce i sintomi come dolori inspiegabili.

Concentrandosi sulle parti positive della giornata, la gratitudine ci aiuta a prepararci per una prospettiva positiva per il giorno a venire.

Tieni un diario della gratitudine

Per esprimere gratitudine stabilisci una pratica quotidiana in cui ricordi a te stesso i doni, la grazia, i benefici e le cose buone di cui godi. Dedicare del tempo ogni giorno per ricordare momenti di gratitudine associati a eventi ordinari, ai tuoi attributi personali o alle persone apprezzate nella tua vita ti dà il potenziale per intrecciare un tema di vita sostenibile di gratitudine.

Ricorda il male

Per essere grati nel tuo stato attuale, è utile ricordare i momenti difficili che hai vissuto nella vita. Quando ricordi quanto fosse difficile la vita e fino a che punto sei arrivato, stabilisci un contrasto esplicito nella tua mente, e questo contrasto è terreno fertile per la gratitudine.

Poniti tre domande

Utilizza la tecnica di meditazione nota come Naikan, che implica la riflessione su tre domande: “Cosa ho ricevuto da __?”, “Cosa ho dato a __?” e “Quali problemi e difficoltà ho causato?”

Impara le preghiere di gratitudine

In molte tradizioni spirituali, le preghiere di gratitudine sono considerate la forma di preghiera più potente, perché attraverso queste preghiere le persone riconoscono la fonte ultima di tutto ciò che sono e saranno mai.

Ritrova i tuoi sensi

Attraverso i nostri sensi, la capacità di toccare, vedere, annusare, gustare e ascoltare, acquisiamo un apprezzamento di cosa significa essere umani e di quale incredibile miracolo sia essere vivi.

Visto attraverso la lente della gratitudine, il corpo umano non è solo una costruzione miracolosa, ma anche un dono.

Usa promemoria visivi

Poiché i due principali ostacoli alla gratitudine sono l’oblio e la mancanza di consapevolezza, i promemoria visivi possono servire come spunti per innescare pensieri di gratitudine. Spesso, i migliori promemoria visivi sono le altre persone.

Fai voto di praticare la gratitudine

La ricerca mostra che fare un giuramento per eseguire un comportamento aumenta la probabilità che l’azione venga eseguita.

Pertanto, scrivi il tuo voto di gratitudine, che potrebbe essere semplice come “Mi impegno a contare le mie benedizioni ogni giorno” e pubblicalo da qualche parte dove te lo ricorderai ogni giorno.

Usa le parole giuste

Le persone grate hanno uno stile linguistico particolare che usa il linguaggio dei doni, dei donatori, delle benedizioni, dei beati, della fortuna, della fortuna e dell’abbondanza.

In segno di gratitudine, non dovresti concentrarti su quanto sei intrinsecamente buono, ma piuttosto sulle cose intrinsecamente buone che gli altri hanno fatto per tuo conto.

Aiuta gli altri

Trova modi per aiutare gli altri nel bisogno. È importante incoraggiare i bambini e gli adolescenti a compiere passi attivi nel fornire servizi alle loro comunità.

Aiutali a trovare le cause a cui sono interessati, come fare volontariato per una casa di cura o raccogliere fondi per beneficenza.

Partecipando a tali attività di donazione, acquisiranno un senso di scopo e svilupperanno abilità che li aiuteranno ad avere successo nella vita.

Passa attraverso i movimenti

Se fai movimenti di gratitudine, l’emozione della gratitudine dovrebbe essere attivata. I gesti di gratitudine includono sorridere, ringraziare e scrivere lettere di gratitudine.

Pensa fuori dagli schemi

Se vuoi sfruttare al meglio le opportunità per mostrare i muscoli della gratitudine, devi cercare in modo creativo nuove situazioni e circostanze in cui sentirti grato.

Blog Magazine Web