Spazzolino elettrico o manuale: quale scegliere?

Lavarsi i denti è una piccola azione quotidiana che contribuisce a mantenere la bocca in perfetta salute. Bastano pochi minuti per eliminare i residui di cibo e i batteri che potrebbero trasformarsi in placca. In questo articolo cercheremo di mettere in risalto i pro e i contro dell’utilizzo dello spazzolino elettrico e di quello manuale.

Oltre a sapere come lavarsi i denti in maniera corretta, procedura che può essere illustrata dal proprio dentista di fiducia, è anche importante scegliere lo spazzolino giusto.

Meglio spazzolino elettrico o manuale?

Quando si tratta di acquistare lo spazzolino, la prima domanda che ci si pone è: “meglio spazzolino elettrico o manuale”?

In effetti, tutti e due questi modelli hanno i loro pro e contro.

Lo spazzolino elettrico è pensato appositamente per far si che le setole, oscillando e vibrando, possano arrivare in profondità e rimuovere la placca che si deposita sui denti e gengive.

Tra i vantaggi dello spazzolino elettrico ci sono sicuramente i suoi movimenti che, secondo uno studio permette di rimuovere fino al 21% della placca e prevenire le gengiviti dell’11% rispetto allo spazzolino tradizionale.

Inoltre, poiché è lo spazzolino elettrico a muoversi, questo modello è ideale per chi ha problemi di mobilità, come artrite e tunnel carpale o disabilità.

La presenza del timer, inoltre, è molto importante e va tenuta in considerazione quando si valuta quale spazzolino elettrico scegliere perché indica il tempo adeguato per pulire i denti in modo efficace: 2 minuti da dedicare, dopo ogni pasto, all’igiene della propria bocca.

Mentre gli spazzolini manuali sono più economici e non necessitano di alimentazione elettrica o a batteria, i modelli elettrici sono più costosi. Il vantaggio degli spazzolini manuali è che permettono di apprendere il movimento corretto per lavare accuratamente i denti, importante soprattutto per i più piccoli.

Spazzolino elettrico: pro e contro

Pro

  • movimento automatizzato
  • pulisce in profondità
  • favorisce la salute delle gengive

Contro

  • necessita di corrente elettrica o batterie
  • non è economico
  • la sensazione di movimento può non essere piacevole

Come scegliere lo spazzolino elettrico

Se si è deciso a preferire lo spazzolino elettrico, quale comprare è sempre una questione difficile. Infatti, sul mercato sono presenti tantissimi modelli e non sempre è facile individuare quello giusto per le proprie esigenze.

Sicuramente, gli spazzolini elettrici più completi hanno anche un prezzo più elevato che, quindi, andrà considerato nella valutazione dell’acquisto.

I modelli migliori di spazzolini elettrici sono quelli che hanno un motore potente, che quindi permette di avere diverse intensità di movimento della testina e diverse modalità (es., oscillazione, rotazione e pulse) per eliminare gli accumuli di placca in profondità.

Molto importante poi è la presenza del timer che permette di spazzolare i denti per il tempo necessario.

Gli spazzolini elettrici alimentati a pile sono solitamente più economici, ma la sostituzione delle batterie è frequente: meglio orientarsi sui modelli collegati alla rete elettrica.

Quale spazzolino elettrico scegliere: modelli e specifiche

Ecco alcuni modelli di spazzolino elettrico che si distinguono per funzionalità e per l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Oral-B Genius 10000N

Questo spazzolino elettrico è molto potente grazie alla tecnologia rotante che offre 4 modalità e 3 diverse intensità per eliminare ogni residuo. La batteria al litio ha una grande autonomia (fino a 2 settimane con una ricarica) ed è dotato di bicchiere, custodia da viaggio USB, base di ricarica.

Philips Sonicare ExpertClean

Se non si ama il movimento rotatorio della testina, questo modello è la soluzione giusta perché elimina gli accumuli di placca grazie alle vibrazioni ad alta velocità, potenti, ma gentili sulle gengive. Inoltre, lo spazzolino è dotato di un’app per controllare la pulizia e di un sensore per limitare la pressione sulle gengive.

Colgate Floss-Tip

Se si vuole provare uno spazzolino elettrico per la prima volta, magari senza spendere troppo, questo modello è un’ottima idea. Si tratta di uno spazzolino semplice, alimentato a batterie, che è dotato anche di pulisci lingua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Magazine Web