E’ vero che l’allenamento funzionale fa dimagrire?

Che cos’è e in che modo l’allenamento funzionale fa dimagrire?

Il metodo migliore per ritrovare la perfetta forma fisica è praticare degli esercizi mirati multi-planari, multi-articolari, abbinati a movimenti multi-direzionali e ad un’alimentazione sana e bilanciata. 

L’allenamento funzionale è attualmente tra i più apprezzati dal mondo del fitness e praticato nella maggior parte delle palestre. Questo tipo di ginnastica consente di modellare il corpo in tutta la sua interezza, ponendo l’accento sul core e sulla stabilità. 

Gli esercizi a corpo libero prevedono movimenti veloci, scattanti e coordinati, in grado di irrobustire e tonificare tutti i muscoli contemporaneamente, sviluppando la duttilità atletica, la forza e la coordinazione.

Il functional training punta a raggiungere il benessere globale, garantendo il perfetto equilibrio di tutti i distretti del corpo. Ripropone delle posizioni e dei movimenti che vengono eseguiti di norma nella vita di tutti i giorni, ma rivisitati in chiave sportiva. Nato con lo scopo di aiutare le persone a migliorare le proprie capacità motorie, l’allenamento funzionale fa dimagrire e apporta tanti benefici all’organismo.

Esistono diversi tipi di allenamento funzionale che prevedono più o meno l’uso di attrezzi specifici. La costanza consente di ottenere un notevole dispendio energetico con un interessante consumo di calorie.

Functional training: benefici e vantaggi

L’obiettivo principale dell’allenamento funzionale è il rafforzamento muscolare. Il workout prevede una vasta gamma di esercizi a corpo libero da coadiuvare con attrezzi di vario tipo in base alla tua preparazione atletica. 

L’esecuzione regolare contribuirà a risollevare il corpo dallo stress e a scongiurare i possibili infortuni derivati dall’usura muscolare e articolare. Molti movimenti sono incentrati sul lavoro del bacino e del dorso, per cui, prima di abbracciare questo nuovo metodo è importante consultare il medico per evitare di aggravare le possibili condizioni patologiche a carico della colonna vertebrale.

Il functional training consente, inoltre, di migliorare l’elasticità del fisico, la stabilità e l’equilibrio, grazie anche al rafforzamento della parete addominale, in gergo nota come core. Ma i benefici non finiscono qui. 

Siamo certi che ti starai chiedendo se l’allenamento funzionale fa dimagrire davvero. La risposta è affermativa, a patto però che gli esercizi vengano eseguiti in maniera corretta. Adatto a tutte le età, consente di perdere peso e modellare i punti più critici del corpo, sciogliendo gli accumuli di grasso e tonificando.

Esercizi functional training

La ginnastica funzionale fa dimagrire coinvolgendo diverse articolazioni e interessando tante fasce muscolari. Il programma prevede un’alternanza di trazioni, piegamenti, spinte e torsioni, intervallati da pause necessarie (recuperi velocissimi di poche decine di secondi scalati in modo graduale settimana dopo settimana). 

Per aumentare l’intensità dell’allenamento puoi utilizzare degli attrezzi come i pesi, gli elastici, il bilanciere, la palla medica e perfino la barra per le trazioni. A questi esercizi puoi integrare il salto della corda e gli squat.

Per poter ottenere risultati concreti senza danni, devi anticipare il workout con un riscaldamento adeguato come ad esempio una marcia, una corsa leggera sul posto oppure dei saltelli, in modo da prendere confidenza con il tuo corpo. 

Un buon allenamento funzionale deve durare almeno 6 minuti e prevedere una sessione di 60 secondi di piegamenti sulle gambe, un minuto di plank, uno di affondi, uno di sollevamento pesi, uno di push up e uno di alzate. 

Alle attività basilari, è possibile aggiungere delle spinte, delle trazioni e delle rotazioni, un po’ più complesse rispetto alle precedenti e che richiedono comunque l’uso di specifici attrezzi da poter sostituire in casa con oggetti di uso comune come bottiglie d’acqua, libri, sedie, tavoli, porte, muri, divani, scope, secchi, ripiani e palle di asciugamani.

I tipi di allenamento funzionale, con o senza attrezzi, richiedono un’adeguata cura dei muscoli dopo lo sforzo intenso con esercizi di stretching per distendere e rilassare i muscoli in tensione. 

Qualora dovessi praticarli in casa ti consigliamo di farti seguire da un bravo personal trainer anche mediante collegamenti digitali, in quanto da autodidatta rischi di eseguire malamente gli esercizi, di rendere inutile e controproducente l’allenamento.

Il professionista, dopo aver valutato il tuo stato di forma fisica, stilerà per te un programma personalizzato al fine di tonificare, rassodare il corpo e aiutarti a dimagrire a seconda delle necessità, tenendo conto di un’eventuale vita sedentaria, del tuo peso attuale e di possibili problemi a livello fisico che possono aggravarsi con un allenamento confezionato in casa, senza alcuna accortezza e competenza. 

Cosa vuol dire tutto ciò? Semplice: non affidandoti ad un personal trainer qualificato, qualora dovessi soffrire di un banale mal di schiena, potresti trasformare il malessere sporadico in un vero e proprio infortunio, aggravato dal ripetersi di azioni scorrette.

Al tempo stesso, potresti ricevere degli interessanti consigli alimentari per poter perdere peso e ottenere risultati immediati. 

L’allenamento funzionale fa dimagrire ma alternando l’attività aerobica con quella anaerobica per stimolare la produzione di acido lattico (caratterizzato da un dolore muscolare intenso dopo il workout) e quindi il rilascio dell’ormone GH ovvero un potente lipolitico atto a distruggere i grassi depositati nei punti più critici del corpo, favorendo l’eliminazione dell’adipe.

Come massimizzare i risultati degli esercizi di functional training

L’allenamento funzionale fa dimagrire ma deve essere coadiuvato da uno stile di vita sano e meno sedentario. Una dieta ben equilibrata e ipocalorica, associata ad una corretta idratazione, può aiutare a massimizzare i benefici degli esercizi di functional training. In questo percorso lasciati seguire da un bravo nutrizionista, evitando le diete fai da te, in modo da ottenere risultati soddisfacenti e costanti nel tempo.

In conclusione, con l’allenamento funzionale puoi attivare gran parte della muscolatura di tutto il corpo, eseguendo solo pochi esercizi: ti alleni di meno tonificando e dimagrendo in modo rapido.

Blog Magazine Web